Soundtrack 2.

ben e. kingBen E. King – Stand by me.

<a style="left: -338px ! important; top: -376px ! important;" title="Fare clic qui per bloccare loggetto con Adblock Plus” class=”abp-objtab visible” href=”http://stat.radioblogclub.com/radio.blog/skins/mini/player.swf”&gt;

Ci sono canzoni belle, ci sono canzoni brutte. Ci sono canzoni che restano nella storia, ed altre che durano il tempo di finire un gelato sotto lombrellone. Poi ci sono le canzoni perfette. Quelle rare piccole canzoni che semplicemente non hanno difetti, è quasi come se si fossero composte da sole, come se arrivassero da un luogo ignoto e misterioso dove il compositore va a pescarle, senza far altro, senza aggiungere niente alla loro innata perfezione. Sono le canzoni che arrivano dritte al cuore, senza intermediari.
Quando mi chiedono quale sia la mia canzone preferita, rispondo senza esitazioni che è “
Stand by me”, rigorosamente nella versione di Ben E. King (non se ne dispiacciano i fan di John Lennon, autore di una sua dignitosa versione, o gli ammiratori di Celentano, che la tradusse in “Pregherò”).
E una canzone perfetta, tutto lì.

<!– –>

Annunci

2 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. SimonaC
    Giu 25, 2007 @ 13:31:00

    Un brano perfetto e intramontabile, vero! 🙂

    Rispondi

  2. utente anonimo
    Lug 02, 2007 @ 22:32:00

    Isabella, il tuo commento e’ fantastico, scrivimi al blog per parlare con te anche di altre canzoni perfette che lasciano il segno!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

sbcphoto.org

Blog di Lucegrafia e dintorni

agenda19892010

The value of those societies in which the capitalist mode of production prevails, present itself as "an immense accumulation of commodities", its unit being a single commodity --- Karl Marx

haven for us

"You're an island of tranquillity in a sea of chaos."

michil costa

les Dolomites, nosta Tera nosta Vita.

zen habits

ho sognato un gatto parlante

Becoming Minimalist

Own less. Live more. Finding minimalism in a world of consumerism.

pensieri e parole

ho sognato un gatto parlante

Soffice Lavanda

ho sognato un gatto parlante

ClioMakeUp Blog / Tutto su Trucco, Bellezza e Makeup ;)

Ciao ragazze! Se vi piacciono i miei tutorial e le mie review/recensioni qui troverete tutto quello che volete sapere sul trucco ma non avete mai osato chiedere :)

Big Picture

ho sognato un gatto parlante

PSD : Photoshop Disasters 

ho sognato un gatto parlante

Mulholland Dave

ho sognato un gatto parlante

La Finestra Sul Cortile

ho sognato un gatto parlante

Il Disinformatico

ho sognato un gatto parlante

GUY FLETCHER

ho sognato un gatto parlante

deepsurfing

Pensare nel groviglio

Vanity Nerd

si nerdeggia di cose estremamente futili

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: