Cosè, uno scherzo?

autostradaSento passare degli spot alla radio, dove esponenti del nostro simpatico parlamento, e perfino il Presidente della Repubblica himself, invitano i cittadini ad andare piano in auto, a non mettersi alla guida ubriachi, a rispettare le norme di sicurezza e compagnia bella.
Bene. E evidente linutilità di questo provvedimento: secondo voi lidiota di turno, pieno di gin tonic fino alle orecchie, quando sale in auto, accende la radio e sente lon. X o Y che gli ricorda (con una voce che lunico pensiero che tradisce è "ma che c***o sto a dì?") che guidare ubriachi è pericoloso, di botto rinsavisce, scende e chiama un taxi per farsi portare a casa? Si, certo, come no…
Ma non è questa la cosa peggiore! Uno degli spot rischia addirittura di causare incidenti!
Secondo voi esiste qualcuno in grado di ascoltare il messaggio farfugliato da Prodi senza cadere vittima di un colpo di sonno? Secondo me no.
Mi raccomando: se lo sentite, accostate immediatamente e fermatevi per un sonnellino. <!– <rdf:Description rdf:about="http://isina.splinder.com/post/13314963&quot; dc:identifier="http://isina.splinder.com/post/13314963&quot; dc:title="Cosè, uno scherzo?” dc:subject=”politica, malumore” trackback:ping=”http://wwwnew.splinder.com/trackback/13314963&#8243; /> –>

Annunci

11 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Zonnebloem
    Ago 02, 2007 @ 16:58:00

    Hai ragione… Si dovrebbe cambiare la coscienza della gente ed il modo di comportarsi in situazioni del genere. Cósa che richiede anni. un messaggetto alla radio non cambierá mai nulla.PS, FANTASTICA soundtrack!!!

    Rispondi

  2. MariaStrofa
    Ago 02, 2007 @ 18:02:00

    no, secondo me vien voglia di accelerare sperando che lo spot finisca prima 🙂

    Rispondi

  3. Conigliolo
    Ago 02, 2007 @ 21:43:00

    Cristo……Mastella, Di Pietro e Prodi al governo………dov’è quella bottiglia mezza piena di whisky?

    Rispondi

  4. sevensisters
    Ago 02, 2007 @ 23:25:00

    Sì concordo. Forse sarebbe più convincente l’on. Cosimo Mele.

    Rispondi

  5. Isa71
    Ago 03, 2007 @ 11:15:00

    @Zonnenbloem: benvenuto! Eh, è quello che penso anche io… Grazie per i complimenti musicali!@MariaStrofa: eh, ma vedi che è deleterio comunque, se uno deve andare piano ed essere prudente! :-)@Conigliolo: la sto finendo io…@sevensisters: è probabile. O anche il Grande Puffo.

    Rispondi

  6. xthepunisher
    Ago 03, 2007 @ 15:08:00

    L’ho sentito pure io Prodi che diceva “andate piano, fratelliii”… pensavo fosse Fiorello da Radio2 :-)))))

    Rispondi

  7. seaweeds
    Ago 03, 2007 @ 15:47:00

    Me lo sono sempre chiesto anch’io…Come i cartelli luminosi che ti dicono di guidare con prudenza.Se già di tuo non guidi con prudenza, non credo che leggerlo su un cartello ti porti a rivedere la tua posizione.

    Rispondi

  8. thomaspendragon
    Ago 03, 2007 @ 16:20:00

    Per me Prodi è un buon testimonial, l’uomo del semaforo:”D’Alema m’ha visto, ha pensato: ‘Ecco una fuoriserie… la compro… ci salgo…’ ed era salito su un semaaaaaaaaaaaaaforo… che non s’è mosso d’un metro…”Mi si trovi un miglior invito alla prudenza!Bye!

    Rispondi

  9. Isa71
    Ago 05, 2007 @ 13:03:00

    @xthepunisher: è una caricatura di se stesso ormai, quell’uomo! :-))@seaweeds: e oltretutto c’è il rischio che per leggere il cartello, uno si distragga pure dalla guida!@thomaspendragon: tu mi stupisci, a volte, ragazzo mio! :-)))

    Rispondi

  10. thomaspendragon
    Ago 05, 2007 @ 18:43:00

    Rispondi

  11. catpoet
    Ago 07, 2007 @ 15:09:00

    Esilarante….

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Lucegrafia e dintorni

Blog di Sergio Bovi Campeggi

agenda19892010

The value of those societies in which the capitalist mode of production prevails, present itself as "an immense accumulation of commodities", its unit being a single commodity --- Karl Marx

haven for us

Cazzate a go-go ~ "You're an island of tranquillity in a sea of chaos."

michil costa

les Dolomites, nosta Tera nosta Vita.

zen habits

ho sognato un gatto parlante

Becoming Minimalist

Own less. Live more. Finding minimalism in a world of consumerism.

pensieri e parole

ho sognato un gatto parlante

Soffice Lavanda

ho sognato un gatto parlante

ClioMakeUp Blog / Tutto su Trucco, Bellezza e Makeup ;)

Ciao ragazze! Se vi piacciono i miei tutorial e le mie review/recensioni qui troverete tutto quello che volete sapere sul trucco ma non avete mai osato chiedere :)

Big Picture

ho sognato un gatto parlante

PSD : Photoshop Disasters 

ho sognato un gatto parlante

Mulholland Dave

ho sognato un gatto parlante

La Finestra Sul Cortile

ho sognato un gatto parlante

Il Disinformatico

ho sognato un gatto parlante

GUY FLETCHER

ho sognato un gatto parlante

deepsurfing

Pensare nel groviglio

Vanity Nerd

si nerdeggia di cose estremamente futili

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: