Soundtrack 16.

Antony and the Johnsons – Hope theres someone.

Spero che ci sia qualcuno
che si prenderà cura di me
quando muoio, io andrò

Spero che ci sia qualcuno
che libererà il mio cuore
dolce da abbracciare quando sono stanco

cè un fantasma allorizzonte
quando vado a letto
come posso addormentarmi la notte
come potrò riposare la mia testa

Oh, io ho paura del luogo di mezzo
fra la luce ed il niente
non voglio essere quello
lasciato là in mezzo, lasciato là in mezzo

cè un uomo allorizzonte
vorrei poter andare a letto
se io cado ai suoi piedi stanotte
mi permetterà di riposare la testa

E così sperando di non affogare
o paralizzarmi nella luce
e mio dono del cielo non voglio andare
a quel segno che è uno spartiacque

Spero che ci sia qualcuno
che si prenderà cura di me
quando muoio, io andrò

Spero che ci sia qualcuno
che libererà il mio cuore
dolce da abbracciare quando sono stanco

Non cè molto altro da aggiungere. Avrei potuto scegliere praticamente ogni canzone di Antony and the Johnsons, perchè più che la canzone in sè, di Antony è la voce incredibile che emoziona, e raggiunge davvero le corde dellanima, come pochi altri artisti sanno fare. Ma di sicuro questa è una di quelle che mi emoziona di più. Se ascoltandolo vi colpirà e vorrete scoprire qualcosa in più su di lui, ecco il link per il sito ufficiale, oppure potete fare un giro su youtube.
<!– –>

Annunci

7 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Aenima1
    Ott 07, 2007 @ 15:52:00

    fantastico fantastico fantastico fantastico fantastico fantastico SEMPLICEMENTE FANTASTICO BACIO

    Rispondi

  2. Aenima1
    Ott 07, 2007 @ 15:53:00

    MI SPACCA IL CUORE OGNI VOLTA CHE LA SENTO E’ UN DONO DELLA VITA QUESTA CANZONE, HO DETTO TUTTO.

    Rispondi

  3. SoulsThief
    Ott 07, 2007 @ 20:05:00

    Questa canzone è splendida…davvero, è veramente splendida!

    Rispondi

  4. rearwindow06
    Ott 07, 2007 @ 21:30:00

    Una voce veramente speciale… ho visto il video su Youtube e mi riprometto di approfondire la conoscenza di quest’artista.Un sorriso, Paolo.

    Rispondi

  5. eclissidisole
    Ott 08, 2007 @ 19:06:00

    La Simona!!! hem—sì noi lo chiamiamo così….l’ho sentito in concerto all’Auditorium di Roma. Effettivamente apprezzabile.Peccato la mega caduta sulle scale e un ginocchio sbucciato…ma quelli erano i tacchi. ops.

    Rispondi

  6. Isa71
    Ott 09, 2007 @ 13:06:00

    @Aenima1: sono d’accordo con te, e grazie del fiore. :-)@SoulsThief: lieta che ti piaccia. :-)@rearwindow06: è una voce estremamente particolare, non ti pentirai dell’approfondimento! Un abbraccio!@eclissidisole: oh povera! Colpita dall’inesorabile maledizione di Antony: ogni volta che si sente chiamare “Simona” sgretola i tacchi delle scarpe provocando rovinose cadute!!

    Rispondi

  7. contenebbia
    Ott 11, 2007 @ 11:39:00

    Lo vidi un paio di anni fa, in concerto a Faenza: una serata magica, ben protetta dai palchetti del Teatro Masini…

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Lucegrafia e dintorni

Blog di Sergio Bovi Campeggi

agenda19892010

The value of those societies in which the capitalist mode of production prevails, present itself as "an immense accumulation of commodities", its unit being a single commodity --- Karl Marx

haven for us

Cazzate a go-go ~ "You're an island of tranquillity in a sea of chaos."

michil costa

les Dolomites, nosta Tera nosta Vita.

zen habits

ho sognato un gatto parlante

Becoming Minimalist

Own less. Live more. Finding minimalism in a world of consumerism.

pensieri e parole

ho sognato un gatto parlante

Soffice Lavanda

ho sognato un gatto parlante

ClioMakeUp Blog / Tutto su Trucco, Bellezza e Makeup ;)

Ciao ragazze! Se vi piacciono i miei tutorial e le mie review/recensioni qui troverete tutto quello che volete sapere sul trucco ma non avete mai osato chiedere :)

Big Picture

ho sognato un gatto parlante

PSD : Photoshop Disasters 

ho sognato un gatto parlante

Mulholland Dave

ho sognato un gatto parlante

La Finestra Sul Cortile

ho sognato un gatto parlante

Il Disinformatico

ho sognato un gatto parlante

GUY FLETCHER

ho sognato un gatto parlante

deepsurfing

Pensare nel groviglio

Vanity Nerd

si nerdeggia di cose estremamente futili

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: