Anime delicate.

orchidea

Ieri ho comprato questa orchidea, una "Phaelenopsis". E una pianticella piccola, lho messa qui sulla scrivania davanti a me. Sto girando sulla rete cercando informazioni per la cura, non ho mai avuto una pianta di orchidee. Su un sito ho trovato scritto che bisogna dedicare alcuni minuti al giorno allosservazione della pianta. Bisogna guardarla, con attenzione, per controllare i suoi cambiamenti, ed accorgersi se inizia a stare poco bene. Quindi, non si tratta solo di annaffiature, concimazioni, e ricerca della giusta esposizione alla luce.
Ha laria fragile e delicata, sembra che si spezzi anche solo a guardarla, la mia delicata Phaelenopsis. Eppure è così bella. Stupisce per la perfezione della forma dei suoi fiori, per la delicatezza delle sfumature.
Guardo la mia piccola orchidea, e penso a tutte quelle anime fragili e delicate, eppure bellissime, che vedo intorno a me. Che devo osservare con la stessa cura, per sentirne i cambiamenti, e prendermene cura, con delicatezza.
Queste anime fragili mi sanno ricambiare, sempre, lasciando fiorire i loro bellissimi pensieri sotto i miei occhi, le loro sfumature che sono diverse da qualunque altra. Mi stupiscono per la loro grazia, e la loro sensibilità, per la loro gentilezza, mi ripagano con la bellezza di un sorriso che lasciano nella mia vita.
Sono queste bellissime "anime Phaelenopsis", quelle che vorrei sempre vicino a me, quelle di cui voglio prendermi cura. Perchè se lo meritano.
Perchè ve lo meritate e vi voglio bene. <!– –>

Annunci

8 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. eclissidisole
    Ott 09, 2007 @ 19:40:00

    che dolce che sei!!!Dunque io ne ho una gran varietà di orchidee perchè mia madre le adora…in più ne ho salvate 2 da morte certa in studio: luce , molta ma mai diretta, acqua costante ma mai eccessiva, parole tante. Un pò come una personcina. Non affogarla, non torcerle gli spuncioni…ammirala….lei ti ricambierà con splendidi fiori…perpetui.

    Rispondi

  2. catpoet
    Ott 09, 2007 @ 20:57:00

    Dimmi che sai distinguere anche le anime “erbacce”, ti prego, perchè altrimenti potresti trovartene invaso il giardino della tua anima….

    Rispondi

  3. seaweeds2
    Ott 09, 2007 @ 22:13:00

    Davvero bella… Ma se la prospettiva non m’inganna è su un ripiano un po’ stretto. O sbaglio?A me viene l’ansia, non potrei mai avere una pianta del genere in casa. Per questo ho solo piante grasse. 🙂

    Rispondi

  4. Aenima1
    Ott 10, 2007 @ 08:52:00

    Grazie Isa, un fiore delicato come il cuore immenso di una donna che riesce ad entrare nel profondo dell’anima ……

    Rispondi

  5. MariaStrofa
    Ott 10, 2007 @ 13:22:00

    La sola cosa che fa difetto dell’orchidea è l’etimo 🙂

    Rispondi

  6. serendipidity
    Ott 11, 2007 @ 01:02:00

    simpatico Maria Strofa!ciaaaaoooooo Isa bella.son arrivato giusto per mettermi nel mucchio delle anime, prendermi il tuo slancio d’affetto.

    Rispondi

  7. PV64
    Ott 11, 2007 @ 09:22:00

    Piove a dirotto dai miei occhi… ma ti esce sempre tutto sto popo’ di poesia al mattino?!Ciaoo!!:-DDD

    Rispondi

  8. Isa71
    Ott 11, 2007 @ 12:05:00

    @eclissidisole: beh, che dire. Grazie dei consigli botanici.@catpoet: lo spero, Cat, lo spero… mal che vada, quattro anni di lavoro in un vivaio mi hanno insegnato a usare con cura i diserbanti. Anche se a volte fanno male. Molto male. Un bacio.@seaweeds2: si, l’avevo appoggiata sulla mensola della finestra per la foto, ora è al sicuro sulla mia scrivania. Anche io ho le piantine grasse!@Aenima1: grazie del pensiero.@MariaStrofa: :-))) beh, deve averlo pure lei un difetto, no? Ci penso ogni volta che maneggio le stecche di vaniglia. :-/@serendipidity: quanto mi sei mancato!!! Un abbraccio enorme!@PV64: ehm… veramente l’ho scritta di tardo pomeriggio. Al mattino l’unica cosa che produco sono sbadigli. 🙂 Grazie per la vignetta “botanica”, perfettamente intonata. 😉

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Lucegrafia e dintorni

Blog di Sergio Bovi Campeggi

agenda19892010

The value of those societies in which the capitalist mode of production prevails, present itself as "an immense accumulation of commodities", its unit being a single commodity --- Karl Marx

haven for us

Cazzate a go-go ~ "You're an island of tranquillity in a sea of chaos."

michil costa

les Dolomites, nosta Tera nosta Vita.

zen habits

ho sognato un gatto parlante

Becoming Minimalist

Own less. Live more. Finding minimalism in a world of consumerism.

pensieri e parole

ho sognato un gatto parlante

Soffice Lavanda

ho sognato un gatto parlante

ClioMakeUp Blog / Tutto su Trucco, Bellezza e Makeup ;)

Ciao ragazze! Se vi piacciono i miei tutorial e le mie review/recensioni qui troverete tutto quello che volete sapere sul trucco ma non avete mai osato chiedere :)

Big Picture

ho sognato un gatto parlante

PSD : Photoshop Disasters 

ho sognato un gatto parlante

Mulholland Dave

ho sognato un gatto parlante

La Finestra Sul Cortile

ho sognato un gatto parlante

Il Disinformatico

ho sognato un gatto parlante

GUY FLETCHER

ho sognato un gatto parlante

deepsurfing

Pensare nel groviglio

Vanity Nerd

si nerdeggia di cose estremamente futili

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: