Firme.

firmaLufficio è una stanza grande, con le pareti occupate da armadietti con archivi in ordine alfabetico.
Pareti intere.
Le scrivanie sono ordinarie, burocratiche, in metallo grigio.
Tutto, in realtà, è in varie sfumature di grigio.
Lunica cosa colorata che salta allocchio è il marchietto di Windows XP su un computer appoggiato provvisoriamente su una delle scrivanie. Stona quasi.
Limpiegato mi porge i fogli e la penna.
Tre pagine in tre copie. In totale nove firme. Nonostante abbia accuratamente letto il documento poco prima, mi salta allocchio una scritta in grassetto: "a tempo indeterminato".
E tutto lì, in quelle tre parole.
Faccio le nove firme e mi rendo conto di essere emozionata. Ho appena firmato il mio contratto da impiegata di un ente pubblico. A tempo indeterminato.
Penso, mentre firmo, a quanto vorrebbero essere al mio posto in questo momento.
Penso allo stipendio che arriverà regolarmente. Non una cifra da nababbi, ma costante e senza troppi timori.
Porgo i fogli firmati allimpiegato, che mi sorride e mi ringrazia. Prima di tornare a casa passerò da altri due o tre uffici, ricevendo strette di mano di benvenuto e congratulazioni. E facendo non so quante altre firme.
Ho.
Un.
Lavoro.
A.
Tempo.
Indeterminato.
Non è il lavoro che sognavo, ma è un buon lavoro. E ora vedo mio padre che respira meglio, e se ne andrà in pensione più tranquillo.
Arriviamo a casa e scoppio a piangere.
Di felicità. <!– –>

Annunci

17 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. mamikazen
    Dic 12, 2007 @ 22:59:00

    Punto primo: anch’io ho fatto un’identica firma, a settembre, dopo sette anni di cococo, per un tempo determinato di tre anni… solo che avevo un fagotto di sette mesi in braccio che urlava e si divincolava per raggiungere i faldoni e masticarli! E le impiegate dell’ufficio personale: “Che ccarinooo…” :DPunto secondo: benvenuta nel gorgo della PA… mi saprai dire 😉

    Rispondi

  2. delphine56
    Dic 12, 2007 @ 23:06:00

    complimenti! Un primo passo verso…dove tu vorrai e ti permetteranno di arrivare

    Rispondi

  3. nemesiDark
    Dic 13, 2007 @ 08:50:00

    complimenti

    Rispondi

  4. dirkgently1
    Dic 13, 2007 @ 09:23:00

    E’ incredibile quanto una cosa che dovrebbe essere normale e garantita per diritto costituzionale diventi un evento per cui, giustamente, piangere di felicità. Ti abbraccio e in bocca al lupo.

    Rispondi

  5. Conigliolo
    Dic 13, 2007 @ 14:18:00

    Sono felice per te.In bocca al lupo, Isa

    Rispondi

  6. CarlinaP
    Dic 13, 2007 @ 15:55:00

    Sono felice per te cara, finalmente un poco di respiro:)Pensando a tuo padre e alle sue lacrime, m’è tornato in mente il mio e non nego che.. una lacrimuccia è scesa ..Ti voglio bene Isa, un bacione**Carla.

    Rispondi

  7. thomaspendragon
    Dic 13, 2007 @ 17:44:00

    Lo stupore per un posto a tempo indeterminato è inquietante… ma l’importante è che ora a te e al Papide vada tutto benissimo!Complimentoni, bye!

    Rispondi

  8. marcospeedy
    Dic 13, 2007 @ 18:01:00

    Abbiamo già brindato al tuo lavoro ora ti virtuolabbraccio.Spaccagni il culo a Lucchesi aha ha ha ha

    Rispondi

  9. littleblackbook
    Dic 13, 2007 @ 22:39:00

    complimenti! 🙂

    Rispondi

  10. giove181
    Dic 13, 2007 @ 23:40:00

    Complimenti!!! E benvenuta tra noi…Ti abbraccio tanto tanto tanto.Ciao, bacio

    Rispondi

  11. stefanovecoli
    Dic 13, 2007 @ 23:49:00

    …..un saluto ed un sorriso….:)….

    Rispondi

  12. PV64
    Dic 14, 2007 @ 04:42:00

    Bene… Benvenuta in un mondo insano!Eh eh eh:-DDD

    Rispondi

  13. sevensisters
    Dic 14, 2007 @ 15:44:00

    Complimenti, goditi questo momento, che per moltissimi è un miraggio. Poi, magari ci sono quelli a cui la precarietà o flessibilità che dir si voglia, piace. Dovrebbe essere pagata meglio, però.

    Rispondi

  14. seaweeds2
    Dic 15, 2007 @ 09:42:00

    E’ un bel piangere.Congratulazioni.

    Rispondi

  15. isa67
    Dic 16, 2007 @ 18:05:00

    Complimenti cara..un abbraccio forte!

    Rispondi

  16. tuile
    Dic 17, 2007 @ 16:16:00

    Clap clap clap!^^Congratulazioni!:*

    Rispondi

  17. Isa71
    Dic 21, 2007 @ 17:09:00

    @TUTTI: grazie di cuore!!! 🙂

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Lucegrafia e dintorni

Blog di Sergio Bovi Campeggi

agenda19892010

The value of those societies in which the capitalist mode of production prevails, present itself as "an immense accumulation of commodities", its unit being a single commodity --- Karl Marx

haven for us

Cazzate a go-go ~ "You're an island of tranquillity in a sea of chaos."

michil costa

les Dolomites, nosta Tera nosta Vita.

zen habits

ho sognato un gatto parlante

Becoming Minimalist

Own less. Live more. Finding minimalism in a world of consumerism.

pensieri e parole

ho sognato un gatto parlante

Soffice Lavanda

ho sognato un gatto parlante

ClioMakeUp Blog / Tutto su Trucco, Bellezza e Makeup ;)

Ciao ragazze! Se vi piacciono i miei tutorial e le mie review/recensioni qui troverete tutto quello che volete sapere sul trucco ma non avete mai osato chiedere :)

Big Picture

ho sognato un gatto parlante

PSD : Photoshop Disasters 

ho sognato un gatto parlante

Mulholland Dave

ho sognato un gatto parlante

La Finestra Sul Cortile

ho sognato un gatto parlante

Il Disinformatico

ho sognato un gatto parlante

GUY FLETCHER

ho sognato un gatto parlante

deepsurfing

Pensare nel groviglio

Vanity Nerd

si nerdeggia di cose estremamente futili

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: