Fuochi artificali.

fuochiPerchè alla fine tutto lo splendore della vita si riduce a pochi piccoli intensi momenti.
Dopo una settimana terrificante, fatta di corse, lavoro, appuntamenti che riempono ogni piccolo spazio della giornata, il tutto condito da un tempo che definire da lupi è riduttivo (nebbia da Val Padana e nubifragi tropicali…), una si aspetterebbe di aver bisogno di chi sa cosa per risollevarsi il morale.
E invece.
E invece basta una passeggiata sotto un sole che ha dellincredibile, in un sabato mattina che ha già in sè la scintilla della primavera, anche se è fine gennaio.
Bastano pochi passi sulla spiaggia al tramonto, a godersi il profumo dolce del salmastro e laria pulita, argentata, che ricopre un panorama stranamente silenzioso, mentre solo pochi metri più in là impazza la festa dellinizio del Carnevale.
Basta sentirsi stretta tra le braccia di chi si ama, perdersi in uno sguardo, dissolversi in un bacio che fa esplodere il cuore, e non sai più se i fuochi artificiali sono solo sopra la tua testa, a illuminare il cielo, o se li senti nel tuo petto.

(perdonate la latitanza, amici cari, ma in questi giorni il lavoro mi sta uccidendo e non ho un minuto di respiro… ma vi penso!! ) <!– –>

Annunci

8 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. thomaspendragon
    Gen 23, 2008 @ 18:35:00

    Tanto so-sappiamo che nulla può ucciderti.

    Rispondi

  2. marcospeedy
    Gen 23, 2008 @ 19:02:00

    Ci penso io a falla fori la veciazza.

    Rispondi

  3. tuile
    Gen 24, 2008 @ 17:29:00

    Sì, sembra tutto molto bello!Coraggio con il lavoro!;)

    Rispondi

  4. rearwindow06
    Gen 24, 2008 @ 21:14:00

    Ma sei per caso innamorata??? :)))))Buon Lavoro!!!

    Rispondi

  5. dirkgently1
    Gen 25, 2008 @ 10:20:00

    Sto tornando… non mi dimenticare mentre t’incanti 🙂

    Rispondi

  6. semiprendi
    Gen 25, 2008 @ 14:59:00

    tesoro? é fine settimana, riprenditiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii:-)buon fine settimana isa la bella:-)

    Rispondi

  7. Isa71
    Gen 28, 2008 @ 18:34:00

    @Thomaspendragon: la kryptonite e i lucchesi.@marcospeedy: …e questo tizio! :-)@PV64: si si, ridi ridi (pubblicità subliminale…) ;-)@tuile: in effetti… :-)@rearwindow06: …uhm… si capisce, eh? :-)@dirkgently1: e come potrei mai!? :-)@semiprendi: mi sono ripresa… e infatti mi sono fatta venire la febbre! 😦

    Rispondi

  8. chefmarco
    Gen 29, 2008 @ 09:17:00

    ci siamo innamorate!!!!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

sbcphoto.org

Blog di Lucegrafia e dintorni

agenda19892010

The value of those societies in which the capitalist mode of production prevails, present itself as "an immense accumulation of commodities", its unit being a single commodity --- Karl Marx

haven for us

"You're an island of tranquillity in a sea of chaos."

michil costa

les Dolomites, nosta Tera nosta Vita.

zen habits

ho sognato un gatto parlante

Becoming Minimalist

Own less. Live more. Finding minimalism in a world of consumerism.

pensieri e parole

ho sognato un gatto parlante

Soffice Lavanda

ho sognato un gatto parlante

ClioMakeUp Blog / Tutto su Trucco, Bellezza e Makeup ;)

Ciao ragazze! Se vi piacciono i miei tutorial e le mie review/recensioni qui troverete tutto quello che volete sapere sul trucco ma non avete mai osato chiedere :)

Big Picture

ho sognato un gatto parlante

PSD : Photoshop Disasters 

ho sognato un gatto parlante

Mulholland Dave

ho sognato un gatto parlante

La Finestra Sul Cortile

ho sognato un gatto parlante

Il Disinformatico

ho sognato un gatto parlante

GUY FLETCHER

ho sognato un gatto parlante

deepsurfing

Pensare nel groviglio

Vanity Nerd

si nerdeggia di cose estremamente futili

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: