Indimenticabile – pt. 1

A Mantova! Guidata dallimperturbabile voce della signorina TomTom, resto senza fiato sul ponte che mi porta verso il profilo rosso della città, verso luomo che amo, verso gli amici.
Verso questo scozzese anzianotto che è ancora capace di incantare con quelle sue chitarre, e con un pugno di musicisti di livello eccelso.
Serata e concerto indimenticabili. <!– –>

Annunci

4 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. hoara
    Apr 22, 2008 @ 15:55:00

    Mi devi perdonare Isa…ho visto e ascoltato il video ..ma non so’ chi sia.Ammetto la mia ignoranza ..me lo puoi dire tu?grazie 🙂

    Rispondi

  2. thomaspendragon
    Apr 22, 2008 @ 18:50:00

    Tutta la strada di corsa per un pugno di musicisti… che esperienza.Ciao!

    Rispondi

  3. PV64
    Apr 23, 2008 @ 05:24:00

    Beh…NON MALE davvero!!Ciaooo:-DD

    Rispondi

  4. Strato2006
    Ott 07, 2008 @ 11:26:00

    Come ho scritto da Camuciolo, ho una venerazione per quest’uomo e per i Dire Straits, se oggi strapazzo la chitarra è tutta colpa sua e delle note iniziali dell’assolo di “Tunnel of Love” (era il 1980, avevo 15 anni)… e come il vino buono, migliora col tempo… se possibile visti i livelli di partenza. Alla domanda “che ne pensi della bravura tecnica nel suonare la chitarra”, la sua risposta “arrivare con poche note al cuore della gente, quella è grande tecnica” descrive alla perfezione il suo modo di suonare.Grassssie e ciao.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Lucegrafia e dintorni

Blog di Sergio Bovi Campeggi

agenda19892010

The value of those societies in which the capitalist mode of production prevails, present itself as "an immense accumulation of commodities", its unit being a single commodity --- Karl Marx

haven for us

Cazzate a go-go ~ "You're an island of tranquillity in a sea of chaos."

michil costa

les Dolomites, nosta Tera nosta Vita.

zen habits

ho sognato un gatto parlante

Becoming Minimalist

Own less. Live more. Finding minimalism in a world of consumerism.

pensieri e parole

ho sognato un gatto parlante

Soffice Lavanda

ho sognato un gatto parlante

ClioMakeUp Blog / Tutto su Trucco, Bellezza e Makeup ;)

Ciao ragazze! Se vi piacciono i miei tutorial e le mie review/recensioni qui troverete tutto quello che volete sapere sul trucco ma non avete mai osato chiedere :)

Big Picture

ho sognato un gatto parlante

PSD : Photoshop Disasters 

ho sognato un gatto parlante

Mulholland Dave

ho sognato un gatto parlante

La Finestra Sul Cortile

ho sognato un gatto parlante

Il Disinformatico

ho sognato un gatto parlante

GUY FLETCHER

ho sognato un gatto parlante

deepsurfing

Pensare nel groviglio

Vanity Nerd

si nerdeggia di cose estremamente futili

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: