Caro Ministro Brunetta.

ministeroOk, ora mi sono stufata, signor Ministro.
Mi sono stufata di essere trattata come lultima merda della strada, come se fossi la causa di ogni male di questo paese, al pari di Andreotti.
Io sono una dipendente dello stato, e forse tempo fa avrei potuto anche scriverlo con orgoglio.
Ora no. Perchè ora cè la caccia alla streghe e devo stare attenta a quello che dico.
Sono una dipendente della sanità, comparto amministrativo.
Lavoro 36 ore settimanali, 6 ore per 5 giorni, con due rientri pomeridiani di 3 ore ciascuno.
La mia busta paga al netto delle trattenute ammonta a 1.134,57 euro.
Non solo non ci arrivo alla quarta settimana, ma a volte neanche alla terza.
Lavoro in un ufficio dove manca tutto, e la creatività è allordine del giorno, pur di soddisfare i nostri utenti.
La sporcizia e il degrado la fanno da padrone.
Mi faccio 42 km allandata e 42 al ritorno, per andare al lavoro, e sentirmi trattare da fannullona, da deficiente, da fancazzista.
Per sapere che i 5 giorni di malattia che ho accumulato questo mese, dovuti a un inizio di bronchite e a un giorno di ciclo doloroso e abbondantissimo, li pagherò cari in busta paga.
Per vedere le mie colleghe che entrano prima di me ed escono dopo di me, eppure non fanno un cazzo tutto il giorno, e io devo fare pure il loro lavoro, e on prendono neanche mai un giorno di malattia, buon per loro.
E io invece perchè quando ho le mestruazioni non riesco neanche a stare in piedi, figurarsi alzarsi alle 6 e farmi 42 km in auto, perdo pure dei soldi dallo stipendio, e ho degli orari di controllo che nemmeno i carcerati ai domiciliari, e manca poco che non posso nemmeno andare al bagno, casomai dovesse arrivare la visita fiscale in quel momento.
E da gennaio ci toglieranno TUTTE le indennità, decurtando lo stipendio dai 50 fino a 300 euro al mese.
Per me, 50 euro sono 3 pieni di metano per lauto. Sono due spese al supermercato.
Capiamoci.
Poi, se ne esce, caro Ministro, con lidea di mettere i tornelli alle porte degli uffici, così entriamo e non usciamo. Il fatto che la cosa ci accoppi, come livello sociale, agli ultrà che vanno ad ammazzare la gente allo stadio, è inquietante.
Il fatto che tutto questo sia discriminante, è molto inquietante.
La campagna denigratoria allestita a mezzo stampa, invece, è seriamente allarmante, e non solo perchè veniamo regolarmente insultati allo sportello, ma perchè le persone non si stanno rendendo conto che questa è una manovra per demolire il servizio pubblico, e privatizzare tutto: scuole, sanità, ferrovie… Non saremo noi 3 milioni i statali, a rimetterci.
Ci rimetteranno tutte le famiglie italiane.
E i sindacati tacciono, sventolano una bandierina ogni tanto qua e là, senza azioni concrete, mentre per evitare lo sfascio che si profila allorizzonte servirebbero azioni forti e decise. O meglio, servivano prima dellapprovazione di questi disastri fatti decreto. Mi fanno più schifo loro che del governo.
La foto allinizio del mio post, lho presa dal sito del Ministero per la Pubblica Amministrazioen e lInnovazione, il suo ministero. Trovo vergognoso che ci si abbassi a sbandierare una scritta sui muri sulla home page di un ministero della Repubblica Italiana, avallando perfino un reato.
Pensateci, voi che vi fregate le mani pensando che era ora che qualcuno sistemasse il fannullone dellufficio del vostro quartiere.
Io i fannulloni li detesto forse più di chiunque altro, perchè mi becco anche le loro cose da fare, ma non è così che si risolvono le cose.
Datevi una svegliata… <!– –>

Annunci

12 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. reconquista
    Ott 06, 2008 @ 17:02:00

    I dipendenti che usano l’ufficio solo per fare la spesa o come magazzino per il secondo lavoro (ti ricordo che nelle officine ATM di Milano invece che riparare gli autobus si costruivano cucce per cani) fanno peggio degli ultras: sono parassiti mantenuti dalle nostre tasse.Da quando è stato messo un po’ di sacrosanto ordine negli uffici pubblici, le assenze per malattia si sono dimezzate, chissà perchè…Chi si oppone al risanamento o è un fannullone o un sindacalista (il che, troppo spesso, è un sinonimo)

    Rispondi

  2. utente anonimo
    Ott 07, 2008 @ 00:25:00

    Carissima Isa71, per quel che può contare, ti dò tutta la mia solidarietà. Punire i veri fannulloni è un conto ma sparare a zero su tutti è da criminali. Fino a poco tempo fa le emergenze di questo paese erano la disoccupazione, il precariato, la terza settimana… ora siccome non vogliono tirar fuori i soldi per gli stipendi di merda che prendiamo dicono che sei fannullone e quindi è gia tanto se prendi 1100 merdosi euro!! E Intanto l’Alitalia la fanno fallire… e io pago i debiti di un’azienda che comprano con 4 palanche i capitalistoni notstrani! Ma come mai noi dobbiamo pagare solo i loro debiti? Come mai non dividiamo mai gli utili? Come mai come mai sempre in culo agli operai? Fino a ieri gli scandalosi erano i politici, i manager dagli stipendi d’oro pagati da noi… ora il vero problema del paese qual è? l’infermiere, l’insegnante, il funzionario di miseri uffici pubblici… ma andate a quel paese miserabili.antonio

    Rispondi

  3. paoloborrello
    Ott 07, 2008 @ 10:48:00

    Anche io, sono un dipendente comunale, mi sono proprio stufato di brunetta, uno che per diventare docente universitario fu aiutato da craxi altrimenti farebbe ancora l’assistente.Ciao

    Rispondi

  4. camuciolo
    Ott 07, 2008 @ 14:08:00

    Purtroppo a pagarne le spese sono anche quelli che non hanno colpe….invece di andare a scovare i veri fannulloni colpiscono alla cieca…e magari i veri fannulloni continuano a farli……

    Rispondi

  5. signsoflife
    Ott 07, 2008 @ 14:27:00

    Faccio l’insegnante e condivido ogni singola virgola. Malattie ancora non ne ho avute, quest’anno; comunque è una situazione demenziale.

    Rispondi

  6. PV64
    Ott 10, 2008 @ 06:18:00

    E che è tutta sta indignazione?! cambia qualcosa?Ciaooo:-DD

    Rispondi

  7. sevensisters
    Ott 10, 2008 @ 20:11:00

    Se l’Italia fosse un paese serio, senza allocchi che si fanno irretire dalla tv, la situazione sarebbe vista per quella che è: se ci sono i cosiddetti “fannulloni” (che sono persone normali, credo) i primi da punire, da rimuovere, sono i dirigenti e i politici che li hanno piazzati lì. Ognuno di noi può diventare “fannullone” se è demotivato, oppure se sta in un certo ambiente e in un certo andazzo. È persino incredibile dover rammentare queste verità elementari, ma purtroppo l’obnubilamento collettivo provocato ad arte, è talmente radicato che la gente ormai è regressa ad un livello di infantilismo ebete incapace di qualunque ragionamento serio.E così arriva il ministro-massaia che crea il problema dei “fannulloni”, problema che non è tale, perchè in qualunque Paese serio sarebbe risolto da un pezzo senza propaganda.

    Rispondi

  8. ArditoEufemismo
    Ott 15, 2008 @ 08:54:00

    Sono d’accordo con te. Quando si privatizza ci rimettiamo tutti. Ma sia la destra che la sinistra che ci governano questo vogliono. E’ anche vero che (lo ammetti tu stessa che alcune tue colleghe sono lavative) negli uffici pubblici ci sono degli approfittatori. Se tutti fossimo corretti, il piccoletto non avrebbe avuto appigli…..

    Rispondi

  9. utente anonimo
    Ott 21, 2008 @ 16:44:00

    MALGOVERNO NELLA P.A.In quel di Castelraimondo necessita maggiore controllo e vigilanza sul territorio.L’amministrazione comunale,dal febbraio 2002,tiene illegittimamente demansionato,estromesso,eliminato dall’ufficio, prima in soffitta,adesso nell’ufficio precedente l’anagrafe,sostanzialmente senza fare niente,a spese del contribuente,il comandante dei vv.uu;di ottima condotta morale e civile,incensurato,senza alcun procedimento penale o giudiziario a carico,uno dei quattro dipendenti comunali laureati(vedere sentenza immediatamente esecutiva in internet,alla voce:DEMANSIONAMENTO CAMERINO).

    Rispondi

  10. marcospeedy
    Ott 24, 2008 @ 17:01:00

    Controllo serio ci vuole solo il benedettissimo controllo.

    Rispondi

  11. RealGroupie
    Ott 27, 2008 @ 17:27:00

    Noi precari Alitalia, sono mesi che ci sentiamo dire ce siamo strapagati(850euro mensili), viziati e che magari fallite.Io, nel fannulloria generale, la maggior parte delle volte ho avuto a che fare con impiegati che cercavano di aiutarmi ma che erano ostacolati da questa macchina burocratica mangia risorse-soldi-tempo.A volte no, ma a volte dei vecchietti hanno rubato. Che facciamo fuciliamo tutti i vecchi? Questo, mia cara, è un paese di deficenti che godono del male altrui.Lo slogan nostro è stato per tutto questo tempo”oggi tocca a noi, domani tocca a voi”.ma no capiranno, no, non capiranno.intanto, a te, la mia solidarietà e simpatia.

    Rispondi

  12. utente anonimo
    Nov 13, 2008 @ 15:44:00

    Purtroppo io mi schiero dalla parte di Brunetta…ce ne sono troppi che approfittano delle tasche dello stato e chi ci rimette è il libero imprenditore che si fa un mazzo tanto per racimolare due soldi per la sua attività, sarò anche più giovane di voi con i miei 23 anni e meno esperto ma è ora di far muovere il culo alla classe dei Professori Intoccabili over 55 e a tutti gli Statali assenteisti! e chi vi scrive ha in casa due dipendenti dello stato, un ex professore e un’assistente amministrativa che hanno fatto e fanno sempre la loro parte!I tempi sono cambiati e bisogna legnare qualcuno! Sperando inseriscano il licenziamento immediato dalla pubblica amministrazione a causa di incompetenza vi saluto!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Lucegrafia e dintorni

Blog di Sergio Bovi Campeggi

agenda19892010

The value of those societies in which the capitalist mode of production prevails, present itself as "an immense accumulation of commodities", its unit being a single commodity --- Karl Marx

haven for us

Cazzate a go-go ~ "You're an island of tranquillity in a sea of chaos."

michil costa

les Dolomites, nosta Tera nosta Vita.

zen habits

ho sognato un gatto parlante

Becoming Minimalist

Own less. Live more. Finding minimalism in a world of consumerism.

pensieri e parole

ho sognato un gatto parlante

Soffice Lavanda

ho sognato un gatto parlante

ClioMakeUp Blog / Tutto su Trucco, Bellezza e Makeup ;)

Ciao ragazze! Se vi piacciono i miei tutorial e le mie review/recensioni qui troverete tutto quello che volete sapere sul trucco ma non avete mai osato chiedere :)

Big Picture

ho sognato un gatto parlante

PSD : Photoshop Disasters 

ho sognato un gatto parlante

Mulholland Dave

ho sognato un gatto parlante

La Finestra Sul Cortile

ho sognato un gatto parlante

Il Disinformatico

ho sognato un gatto parlante

GUY FLETCHER

ho sognato un gatto parlante

deepsurfing

Pensare nel groviglio

Vanity Nerd

si nerdeggia di cose estremamente futili

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: