Un appuntamento…

Venerdì 12 dicembre, dalle ore 18.00 allHotel Villa Toscana da Uz
Viale Colombo 209 – Lido di Camaiore (LU)

Presentazione del libro

"Abito Parole"

di Carlo Alberto Turrini

con mostra fotografica di Marco Bertin, con immagini realizzate in B/N su pellicola ad infrarossi.

Un testo insolito, che ruota intorno al tema – casa – per parlare in realtà di unumanità varia e disorientata, sfruttando stili letterari eterogenei: il racconto, la prosa, la massima, la poesia.
Nessuna possibilità di prevedere cosa accade nella pagina seguente, né come verrà raccontato…

Lattrice Rebecca Palagi leggerà alcuni brani dal libro.

info: abitoparole.splinder.comedizioni cinquemarzohotel Villa Toscana

abitoparole

Carlo Alberto Turrini vive e lavora a Verona. Nel 1982 pubblicò un libro di prosa e poesia intitolato "Il cielo", che fu apprezzato da critici quali Roberto Roversi e Franco Fortini. Ciò malgrado, abbandonò in seguito ogni progetto letterario per passare alla scrittura commerciale, impiegandosi come copywriter. Oggi torna alla letteratura per un radicale bisogno di libertà e di critica al "mondo di vivere" consumistico occidentale.

Marco Bertin, veronese. Ha pubblicato sei libri, tre sul tema del carnevale e tre sullAfrica.
Collabora con lUnicef. Suoi portfolio sul ritratto e sul paesaggio sono stati pubblicati dalle più autorevoli riviste di settore. Esposizioni personali in Italia, Francia, Belgio, Austria,Germania, Portogallo. Le immagini che presenta parallelamente al volume "Abito parole" sono il risultato di una lunga ricerca svolta in tutta Europa.

<!– –>

Annunci

3 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. riccardomazzoni
    Dic 10, 2008 @ 16:51:00

    Se sono a Viareggio, come spero, non mancherò!Ric

    Rispondi

  2. macca
    Dic 11, 2008 @ 21:31:00

    Mia moglie è un’infermiera; come te “fannullona ad oltranza”.E ‘sti cazzi, no?Non servono tessere: a me non interessa il pezzo di carta.Domani ci saranno anche tanti lavoratori della CISL, te lo dico io.E comunque finchè ci saranno personaggi come quelli che hanno commentato il mio “post”, c’è da fare.E tanto.Buona serata.Daniele

    Rispondi

  3. idiotaignorante
    Dic 15, 2008 @ 10:21:00

    Bene bene, m’ha fatto proprio piacere conoscere te & amicici! Rifacciamolo! 🙂

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

sbcphoto.org

Blog di Lucegrafia e dintorni

agenda19892010

The value of those societies in which the capitalist mode of production prevails, present itself as "an immense accumulation of commodities", its unit being a single commodity --- Karl Marx

haven for us

"You're an island of tranquillity in a sea of chaos."

michil costa

les Dolomites, nosta Tera nosta Vita.

zen habits

ho sognato un gatto parlante

Becoming Minimalist

Own less. Live more. Finding minimalism in a world of consumerism.

pensieri e parole

ho sognato un gatto parlante

Soffice Lavanda

ho sognato un gatto parlante

ClioMakeUp Blog / Tutto su Trucco, Bellezza e Makeup ;)

Ciao ragazze! Se vi piacciono i miei tutorial e le mie review/recensioni qui troverete tutto quello che volete sapere sul trucco ma non avete mai osato chiedere :)

Big Picture

ho sognato un gatto parlante

PSD : Photoshop Disasters 

ho sognato un gatto parlante

Mulholland Dave

ho sognato un gatto parlante

La Finestra Sul Cortile

ho sognato un gatto parlante

Il Disinformatico

ho sognato un gatto parlante

GUY FLETCHER

ho sognato un gatto parlante

deepsurfing

Pensare nel groviglio

Vanity Nerd

si nerdeggia di cose estremamente futili

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: