Compleanni e cambiamenti.

E così si volta pagina. Un anno in più, e un cambiamento radicale. Niente più lavoro pendolare.

Niente più 90 km al giorno per guadagnarsi la pagnotta.

E, pare o almeno si spera, un ambiente di lavoro decisamente migliore. Se non dal punto di vista umano (sto scoprendo che la propensione alla lite negli enti pubblici è smodata), almeno da quello ambientale.

Ho timbrato il cartellino oggi, per la prima volta, in quello che a quanto pare è Il Posto Di Lavoro Definitivo. Ed è una bella sensazione, nel giorno del proprio compleanno. Mi hanno pure regalato un cioccolatino, e fatto gli auguri anche se mi avevano conosciuto da pochi minuti.

Mi porto dietro un anno che è stato quasi come fare il militare, al lavoro contando i giorni per andarmene, e tenendo duro con le mie due colleghe che sono le uniche o quasi che mi mancheranno.

Ma ora è andata, finita, si volta pagina. A 38 anni, mi merito la mia serenità.

 

<!– –>

Annunci

4 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. riccardomazzoni
    Gen 17, 2009 @ 21:18:00

    E (impetuosa) serenità, sia!AuguroniRic

    Rispondi

  2. utente anonimo
    Gen 18, 2009 @ 17:25:00

    Perdona il ritardo cara…Tantissimi auguriCon affettoIsabella

    Rispondi

  3. idiotaignorante
    Gen 19, 2009 @ 11:40:00

    Auguri, non sapevo! Ora lavori a Viareggio quindi?

    Rispondi

  4. xthepunisher
    Gen 21, 2009 @ 13:10:00

    Augurissimi della vecchiaia ormai prossima…. eh eh:-)))

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

sbcphoto.org

Blog di Lucegrafia e dintorni

agenda19892010

The value of those societies in which the capitalist mode of production prevails, present itself as "an immense accumulation of commodities", its unit being a single commodity --- Karl Marx

haven for us

"You're an island of tranquillity in a sea of chaos."

michil costa

les Dolomites, nosta Tera nosta Vita.

zen habits

ho sognato un gatto parlante

Becoming Minimalist

Own less. Live more. Finding minimalism in a world of consumerism.

pensieri e parole

ho sognato un gatto parlante

Soffice Lavanda

ho sognato un gatto parlante

ClioMakeUp Blog / Tutto su Trucco, Bellezza e Makeup ;)

Ciao ragazze! Se vi piacciono i miei tutorial e le mie review/recensioni qui troverete tutto quello che volete sapere sul trucco ma non avete mai osato chiedere :)

Big Picture

ho sognato un gatto parlante

PSD : Photoshop Disasters 

ho sognato un gatto parlante

Mulholland Dave

ho sognato un gatto parlante

La Finestra Sul Cortile

ho sognato un gatto parlante

Il Disinformatico

ho sognato un gatto parlante

GUY FLETCHER

ho sognato un gatto parlante

deepsurfing

Pensare nel groviglio

Vanity Nerd

si nerdeggia di cose estremamente futili

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: