Girotondo

girotondo

Non so se spostarmi di qua o di là. Se spingermi oltre o stare sulla soglia. Sono un indeciso nato.

Si vede bene, in questa situazione. Quindi procedo cauto. Vado per tentativi. Mi muovo lento, sperando di capire dove conduce questo labirinto. Cerco la logica, o almeno qualche nesso. Mi accade di agitarmi alquanto. Lo so, mi conosco. Sto per rovinare tutto. Passa un minuto o due. Pare non cambi nulla. Ma dal silenzio emerge un vagito, che diventa gemito, che diventa… Ho la lingua indolenzita, però resisto. La faccenda si va facendo interessante. Non ho quasi il tempo di pensarlo che i gemiti esplodono in grida belluine e morsi e muscoli tirati e capelli disordinati sul cuscino.

A vè vè. Finora, invidiavo gli uomini che sanno sempre dove andare.

<!– –>

Annunci

5 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. chefmarco
    Feb 08, 2009 @ 11:42:00

    Ogni situazione è unica, di conseguenza accompagnala e lasciala accadere secondo la sua natura

    Rispondi

  2. xthepunisher
    Feb 11, 2009 @ 17:44:00

    Ti droghi? e da quando? sembra un post scritto da un veronese…..Ciaoo:-))

    Rispondi

  3. PV64
    Feb 14, 2009 @ 07:04:00

    Ciaooo… passa a trovarmi!:-DD(clicca sull’immagine e linkati al blog…)

    Rispondi

  4. camuciolo
    Feb 17, 2009 @ 16:47:00

    Invidio gli uomini (e le donne…) che riescono a far credere di sapere sempre dove stanno andando!

    Rispondi

  5. DEBBY74
    Feb 22, 2009 @ 11:49:00

    CIAO SE TI VA FAI UN SALTO DA ME..

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Lucegrafia e dintorni

Blog di Sergio Bovi Campeggi

agenda19892010

The value of those societies in which the capitalist mode of production prevails, present itself as "an immense accumulation of commodities", its unit being a single commodity --- Karl Marx

haven for us

Cazzate a go-go ~ "You're an island of tranquillity in a sea of chaos."

michil costa

les Dolomites, nosta Tera nosta Vita.

zen habits

ho sognato un gatto parlante

Becoming Minimalist

Own less. Live more. Finding minimalism in a world of consumerism.

pensieri e parole

ho sognato un gatto parlante

Soffice Lavanda

ho sognato un gatto parlante

ClioMakeUp Blog / Tutto su Trucco, Bellezza e Makeup ;)

Ciao ragazze! Se vi piacciono i miei tutorial e le mie review/recensioni qui troverete tutto quello che volete sapere sul trucco ma non avete mai osato chiedere :)

Big Picture

ho sognato un gatto parlante

PSD : Photoshop Disasters 

ho sognato un gatto parlante

Mulholland Dave

ho sognato un gatto parlante

La Finestra Sul Cortile

ho sognato un gatto parlante

Il Disinformatico

ho sognato un gatto parlante

GUY FLETCHER

ho sognato un gatto parlante

deepsurfing

Pensare nel groviglio

Vanity Nerd

si nerdeggia di cose estremamente futili

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: