Il pane non dà pene. Forse.

pane…E siccome non ho il pene, non può darmi neanche il pane, e quindi devo farmelo da me. Il pane, non il pene.
Mi è venuto lo sghiribizzo di fare il pane in casa. E senza la macchina per il pane che tanto va di moda.
Giorni fa ci ho provato con una banalissima lievitazione con lievito di birra, robetta da principianti. Il pane non era male, ma sapeva di lievito e il giorno dopo era flaccido. Cosa che accomuna il mio pane al pene senza allegria, e infatti anche il mio pane non era allegro.
Quindi mi sono detta: "Ma che diamine! Sii impavida e prepara il lievito madre!"
Tremano i polsi solo allidea: LIEVITO MADRE. Una volta il lievito di birra non cera, e quindi si doveva preparare un lievito casalingo e senza chimica se non quella, geniale, della natura. Ho cercato su internet, e da venerdì ho lanciato la mia sfida al mondo della lievitazione!
Ora ho tre impasti: il lievito A, il primogenito, che appare un po pigro, fa le bolle ma non vuole aumentare molto di volume. Il secondogenito, B, che appare assai più visto, e stasera si bullava del suo gonfiarsi più del fratello, scoppiando anche alcune bollicine. Infine è arrivato C, figlio di un processo del tutto diverso, che pare muovere ora i primi passi ed emettere i primi vagiti… ehm… scusate, le prime bollicine.
La cassiera del supermercato quando mi ha vista arrivare oggi con quattro kg di farina tipo 0 e uno di manitoba, deve avermi presa per pazza.
Dopodomani potrò usare il primo lievito, A, per la pagnottella di prova. Non vedo lora! <!– –>

Annunci

2 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. camuciolo
    Apr 03, 2009 @ 14:24:00

    Ok…siamo al 3 di aprile…..allora com’è andata col pene?! ehmmm…pane?!?!??

    Rispondi

  2. chefmarco
    Apr 14, 2009 @ 11:03:00

    pene pane…è primavera si risvegliono i sensi o la fame?

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

sbcphoto.org

Blog di Lucegrafia e dintorni

agenda19892010

The value of those societies in which the capitalist mode of production prevails, present itself as "an immense accumulation of commodities", its unit being a single commodity --- Karl Marx

haven for us

"You're an island of tranquillity in a sea of chaos."

michil costa

les Dolomites, nosta Tera nosta Vita.

zen habits

ho sognato un gatto parlante

Becoming Minimalist

Own less. Live more. Finding minimalism in a world of consumerism.

pensieri e parole

ho sognato un gatto parlante

Soffice Lavanda

ho sognato un gatto parlante

ClioMakeUp Blog / Tutto su Trucco, Bellezza e Makeup ;)

Ciao ragazze! Se vi piacciono i miei tutorial e le mie review/recensioni qui troverete tutto quello che volete sapere sul trucco ma non avete mai osato chiedere :)

Big Picture

ho sognato un gatto parlante

PSD : Photoshop Disasters 

ho sognato un gatto parlante

Mulholland Dave

ho sognato un gatto parlante

La Finestra Sul Cortile

ho sognato un gatto parlante

Il Disinformatico

ho sognato un gatto parlante

GUY FLETCHER

ho sognato un gatto parlante

deepsurfing

Pensare nel groviglio

Vanity Nerd

si nerdeggia di cose estremamente futili

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: