Di nuovo in pausa.

A certe notizie, a certi scossoni, non riesco mai ad abituarmi.

“Abituarsi” non è neanche il termine giusto. Diciamo piuttosto che non so mai come ricevere il colpo. le persone arrivano, le incontri, le conosci, fanno un po’ di strada insieme a te. Poi la vita porta entrambi altrove. Poi un giorno scopri che l’altro non c’è più, che qualcosa se l’è portato via a poco più di trent’anni senza motivo.

Ed è lì che è duro accettare il colpo.

Annunci

1 Commento (+aggiungi il tuo?)

  1. utente anonimo
    Lug 18, 2009 @ 13:09:00

    sono capitato sul blog attraverso l’immagine “a fine stipendio avanza troppo mese” che è stata fatta ad una nostra (sindacato RdB) iniziativa dei lavoratori della giustizia a Roma. poi, siccome sono curioso, ho fatto un giro e ho incrociato il video degli smiths (flash), ho letto alcuni tuoi post incazzati e/o profondi, ho visto che stai leggendo vargas/nettuno che io ho finito giusto ieri (ho iniziato “l’uomo a rovescio” oggi), stai ascoltando communiquè (ari-flash), stai in toscana (ed io sono mezzo toscano d’adozione)… vabbè insomma, per finire il pippone, volevo solo mandarti un saluto e dirti che ci siamo, e credo che siamo in tanti. ciao, zorrikid

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Lucegrafia e dintorni

Blog di Sergio Bovi Campeggi

agenda19892010

The value of those societies in which the capitalist mode of production prevails, present itself as "an immense accumulation of commodities", its unit being a single commodity --- Karl Marx

haven for us

Cazzate a go-go ~ "You're an island of tranquillity in a sea of chaos."

michil costa

les Dolomites, nosta Tera nosta Vita.

zen habits

ho sognato un gatto parlante

Becoming Minimalist

Own less. Live more. Finding minimalism in a world of consumerism.

pensieri e parole

ho sognato un gatto parlante

Soffice Lavanda

ho sognato un gatto parlante

ClioMakeUp Blog / Tutto su Trucco, Bellezza e Makeup ;)

Ciao ragazze! Se vi piacciono i miei tutorial e le mie review/recensioni qui troverete tutto quello che volete sapere sul trucco ma non avete mai osato chiedere :)

Big Picture

ho sognato un gatto parlante

PSD : Photoshop Disasters 

ho sognato un gatto parlante

Mulholland Dave

ho sognato un gatto parlante

La Finestra Sul Cortile

ho sognato un gatto parlante

Il Disinformatico

ho sognato un gatto parlante

GUY FLETCHER

ho sognato un gatto parlante

deepsurfing

Pensare nel groviglio

Vanity Nerd

si nerdeggia di cose estremamente futili

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: