La psicanalisi al retinolo.

profumeriaNo, non è l’ultima trovata della moderna psicanalisi da ombrellone. E’ la prova lampante che certi disagi profondi, certe botte di nervoso lavorativo, certe ugge malmostose che causano ripetuti attacchi di gas intestinale, possono essere risolte dalla giovane donna quasi quarantenne in un solo modo: rivolgendosi alle temibili (per il portafogli) ma quanto mai adorabili commesse delle profumerie.

Non c’è niente da fare. Appena ti vedono, sanno che il tuo rossore e quei brufolini sparsi qua e là sulle gote (per altro rosee e perfettamente idratate) sono sintomo di stress e affaticamento, di lavoro incasinato (amori malmessi no: quelli causano occhiaie e borse e il mio contorno occhi è magnifique), e sanno subito come consolarti. Trovi solidarietà e comprensione, nella commessa della profumeria. “Guarda” – ti dice, dandoti amichevolmente del tu anche se è la prima volta che ti vede – “anche io spesso ho quei brufolini, è lo stress, è la vita di oggi e le robacce che ci sono nell’aria!”

E tu dentro ti senti già sollevata, perchè è vero! la tua vita è inquinata, neanche tanto dalle fabbriche quanto dalle persone!

Ed è a questo punto che la commessa della profumeria sfodera l’asso piglia tutto: “Cosa ti serve?” Si, quelle semplici parole, quasi un gergo da spacciatore. cosa. ti. serve. Niente cazzi, io so qual è il tuo problema ed ho interi ripiani di prodotti pronti a risolverli (a costi da spacciatori, of course).

Da lì in avanti è tutta discesa. Sai benissimo cosa ti serve e se non lo sai, la commessa lo sa al posto tuo e te ne sfodera almeno quattro versioni diverse: da giorno, da notte, fluido e siero.

Che si può volere di più? …beh, i campioncini!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

sbcphoto.org

Blog di Lucegrafia e dintorni

agenda19892010

The value of those societies in which the capitalist mode of production prevails, present itself as "an immense accumulation of commodities", its unit being a single commodity --- Karl Marx

haven for us

"You're an island of tranquillity in a sea of chaos."

michil costa

les Dolomites, nosta Tera nosta Vita.

zen habits

ho sognato un gatto parlante

Becoming Minimalist

Own less. Live more. Finding minimalism in a world of consumerism.

pensieri e parole

ho sognato un gatto parlante

Soffice Lavanda

ho sognato un gatto parlante

ClioMakeUp Blog / Tutto su Trucco, Bellezza e Makeup ;)

Ciao ragazze! Se vi piacciono i miei tutorial e le mie review/recensioni qui troverete tutto quello che volete sapere sul trucco ma non avete mai osato chiedere :)

Big Picture

ho sognato un gatto parlante

PSD : Photoshop Disasters 

ho sognato un gatto parlante

Mulholland Dave

ho sognato un gatto parlante

La Finestra Sul Cortile

ho sognato un gatto parlante

Il Disinformatico

ho sognato un gatto parlante

GUY FLETCHER

ho sognato un gatto parlante

deepsurfing

Pensare nel groviglio

Vanity Nerd

si nerdeggia di cose estremamente futili

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: