Violette.

violetteOggi, dopo una settimana di pioggia e di influenza, c’era il sole. Ho raccolto delle violette dal giardino.
Le violette son belle raccolte in febbraio, quando hanno gli steli lunghi lunghi, che le fanno sbucare fra le foglie rotonde.
Devi infilare le mani fra le foglie, giù, seguendo lo stelo con le dita fino ad arrivare alla fine. E solo a quel punto puoi staccarle.
Ci vuole delicatezza e fiducia, non devi spezzarle, e devi sperare che non sbuchi un insettaccio fra il fogliame.
Poi, le raccogli in un mazzolino, stacchi qualche bella foglia e la metti intorno, come fa il fiorista con la carta dei boquet, solo che le violette sono furbe e la confezione ce l’hanno autoprodotta.

Son qui in un vasetto, e il loro profumo è talmente forte che riesco a sentirlo anche col raffreddore.
Sanno di inizio di primavera, di veglioni carnevale, di aiuola di nonna, di vasetto comprato, con gli spiccioli risparmiati, trent’anni fa, così la mamma avrebbe potuto raccogliere dei bei mazzolini di violette e metterceli dentro. Un vasetto d’ottone da pochi soldi, con una violetta dipinta sopra, comprato da una bimbetta in un’epoca che non esiste più, romantica e antiquata come il profumo delle violette.
Però sono ancora lì. Loro resistono, malgrado tutto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Lucegrafia e dintorni

Blog di Sergio Bovi Campeggi

agenda19892010

The value of those societies in which the capitalist mode of production prevails, present itself as "an immense accumulation of commodities", its unit being a single commodity --- Karl Marx

haven for us

Cazzate a go-go ~ "You're an island of tranquillity in a sea of chaos."

michil costa

les Dolomites, nosta Tera nosta Vita.

zen habits

ho sognato un gatto parlante

Becoming Minimalist

Own less. Live more. Finding minimalism in a world of consumerism.

pensieri e parole

ho sognato un gatto parlante

Soffice Lavanda

ho sognato un gatto parlante

ClioMakeUp Blog / Tutto su Trucco, Bellezza e Makeup ;)

Ciao ragazze! Se vi piacciono i miei tutorial e le mie review/recensioni qui troverete tutto quello che volete sapere sul trucco ma non avete mai osato chiedere :)

Big Picture

ho sognato un gatto parlante

PSD : Photoshop Disasters 

ho sognato un gatto parlante

Mulholland Dave

ho sognato un gatto parlante

La Finestra Sul Cortile

ho sognato un gatto parlante

Il Disinformatico

ho sognato un gatto parlante

GUY FLETCHER

ho sognato un gatto parlante

deepsurfing

Pensare nel groviglio

Vanity Nerd

si nerdeggia di cose estremamente futili

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: