Studio 54!

54Nel 1977 avevo sei anni e oltre a guardare Heidi e a fare merenda con pane burro e zucchero, ascoltavo la radio e sapevo già mettere i dischi sul giradischi di mio padre (salendo su una sedia perchè non ci arrivavo).
E mi piacevano da matti le canzoni di quegli anni… Gli Chic, e Gloria Gaynor, e i Santa Esmeralda (ho ancora il 45 giri di "Dont let me be misunderstood"!) … E sentivo parlare di questa discoteca che stava in America dove tutti si divertivano da matti, e pensavo che quando da grande ci sarei andata anche io a ballare, un po come nel film Saturday Night Fever. E invece poi il mondo è cambiato, e le discoteche sono cambiate (peggiorate…) e la musica non è più magica come quella… Lennesima delusione!
Trentanni fa esatti nasceva a New York lo Studio 54, LA discoteca. Quella con Andy Warhol e Bianca Jagger che il giorno del suo compleanno arriva allingresso con un cavallo bianco, con i baristi bellissimi, la cocaina, gli eccessi… ma anche una fantasia incredibile, che oggi è sparita del tutto.
Ragazze, ora voglio vedervi con i capelli pettinati come nel telefilm Charlies Angels, col lucidalabbra alla ciliegia e i brillantini sugli occhi, e quegli shorts assassini di raso che andavano allepoca, e voi, ragazzi, camicia nera e pantalone bianco a zampa delefante… e tutti giù in pista! Oggi qui si balla!

Per cominciare, una delle mie preferite di ogni tempo, "Rock the boat", e il classico dei classici: "Disco Inferno"!

E visto che qui abbiamo anche il testo, potete fare il karaoke! Da "Il meglio dei Tavares" (grazie Elio!!) "Heaven must be missing an angel"!
E se proprio volete scatenarvi… Una mini-compilation su RadioBlogClub! QUI! <!– –>

Annunci

6 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. chefmarco
    Lug 24, 2007 @ 16:33:00

    ora mi trucco come facevo da piccolo col lucidalabbra alla ciliegia e i brillantini sugli occhi, e quegli shorts assassini di raso che andavano all’epoca…. e poi esco per il centro di roma cantandomi ci vedi cheffiminato.. è successo una sola volta a carnevale.. che fica ero!!!

    Rispondi

  2. contenebbia
    Lug 24, 2007 @ 16:45:00

    ah…lo studio 54…ci pensi? ci son sati tutti fda Truman Capote a Fellini…lo sogno molto spesso quel locale…

    Rispondi

  3. semiprendi
    Lug 25, 2007 @ 08:37:00

    ;-)))buona giornata solare:-)

    Rispondi

  4. Conigliolo
    Lug 25, 2007 @ 12:36:00

    Burn, dig’n’ burn!Disco inferno!Erano riusciti perfino a farci una pubblicità simpatica……If I can’t have youI don’t want nobody baby…..

    Rispondi

  5. Isa71
    Lug 25, 2007 @ 22:30:00

    @chefmarco: 🙂 eh eh eh… abbiamo ammirato!@contenebbia: come si fa a non sognarlo un posto così? soprattutt quando uno ha gli incubi con i locali attuali… :-(@semiprendi: buona giornata a te cara :-)@conigliolo: sai che il pezzo che citi (che adoro) di Yvonne Ellman su RadioBlog non c’era? 😦 Che meraviglia di canzoni…

    Rispondi

  6. stevemcqueen
    Lug 29, 2007 @ 20:06:00

    Hai mai visto 54 e The Last Days of Disco?Byez

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

sbcphoto.org

Blog di Lucegrafia e dintorni

agenda19892010

The value of those societies in which the capitalist mode of production prevails, present itself as "an immense accumulation of commodities", its unit being a single commodity --- Karl Marx

haven for us

"You're an island of tranquillity in a sea of chaos."

michil costa

les Dolomites, nosta Tera nosta Vita.

zen habits

ho sognato un gatto parlante

Becoming Minimalist

Own less. Live more. Finding minimalism in a world of consumerism.

pensieri e parole

ho sognato un gatto parlante

Soffice Lavanda

ho sognato un gatto parlante

ClioMakeUp Blog / Tutto su Trucco, Bellezza e Makeup ;)

Ciao ragazze! Se vi piacciono i miei tutorial e le mie review/recensioni qui troverete tutto quello che volete sapere sul trucco ma non avete mai osato chiedere :)

Big Picture

ho sognato un gatto parlante

PSD : Photoshop Disasters 

ho sognato un gatto parlante

Mulholland Dave

ho sognato un gatto parlante

La Finestra Sul Cortile

ho sognato un gatto parlante

Il Disinformatico

ho sognato un gatto parlante

GUY FLETCHER

ho sognato un gatto parlante

deepsurfing

Pensare nel groviglio

Vanity Nerd

si nerdeggia di cose estremamente futili

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: